Lettori fissi

lunedì 29 agosto 2016

Fiori di zucca ripieni di scamorza di bufala e alici


Ingredienti:

10 fiori di zucca
5 alici o acciughe
100 g di scamorza di bufala
100 g di farina
2 g di lievito di birra
acqua frizzante freddissima qb
olio di arachide Dante












Procedimento:
Pulite i fiori di zucca, lavateli delicatamente in una boule con acqua fredda e lasciateli sgocciolare. Preparate la scamorza a cubetti con le acciughe e inserite ogni ripieno nel proprio fiore di zucca, per poi sigillarli schiacciandone le punte.
In una boule mettete la farina ed il lievito di birra,poi aggiungete l'acqua freddissima. Mescolate con una frusta fino ad ottenere un impasto liscio e non molto liquido, altrimenti resterà poca pastella adesa al fiore di zucca. Immergete i fiori di zucca nella pastella fredda e subito dopo nell'olio ben caldo. Friggete fino a leggere doratura e servite ben caldi.

sabato 2 luglio 2016

Ciambotta

§ Oggi, 2 luglio, è la giornata nazionale della Ciambotta, ricetta tipica della cucina contadina meridionale. 
Vi rimando a questo link per approfondire le origini di questo piatto.
La ricetta varia di regione in regione, quella tipica della mia famiglia è questa:




   Ingredienti per 4 persone:
    2 melanzane
§  2 zucchine
§  2 patate
§  2 peperoni (1 giallo/verde e 1 rosso)
§  scalogno
§  basilico
§  olio evo
§  sale





Procedimento
Lavate le melanzane, le zucchine ed i peperoni e tagliateli a cubettini regolari; pelate le patate e tagliate anch'esse a cubettini. Mettete un filo d'olio in una padella o casseruola di terracotta ed unitevi lo scalogno a fette. Fate imbiondire leggermente lo scalogno ed unitevi le verdure a cubetti. Fate cuocere a fuoco medio ed unitevi qualche mestolo d'acqua se necessario. Dopo dieci minuti di cottura salate e girate di tanto in tanto le verdure fino alla loro completa cottura.
Servite calde o tiepide con del basilico.


martedì 28 giugno 2016

Babà napoletano

Oggi, 28 giugno, è la giornata nazionale del babà. Dolce della tradizione napoletana, deriva in realtà da un dolce polacco. Vi rimando a questo link per scoprire tutta la storia e la tradizione di questo gustoso dolce.
Ingredienti
per l’impasto:
440 g di farina tipo Manitoba
300 g di uova
12 g di lievito di birra
60 g di zucchero
150 g di burro
un pizzico di sale
per la bagna
1 l di acqua
400 g di zucchero
la buccia di 2 limoni non trattati
40 ml di Rum

Procedimento:
Preparate il “lievitino” impastando il lievito di birra, 2 cucchiai di acqua, 50 g di farina e 2 cucchiaini di zucchero (presi dal totale).
Lasciate lievitare finché non sarà raddoppiato di volume.
Preparate intanto la bagna facendo bollire per quindici minuti l’acqua con lo zucchero e la buccia di 2 limoni. Quando lo sciroppo si sarà raffreddato aggiungete il rum.
Pronto il lievitino, travasatelo poi in una terrina e aggiungete la farina, lo zucchero e le uova intere, una alla volta.
impastate con costanza, fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Dopodiché aggiungete il burro morbido, poco alal volta, incorporandolo via via all’impasto, prima di aggiungerne altro. Questa è l’operazione più difficile, perché da questa dipende la sua spugnosità. Non perdetevi d’animo e impastate, fino a quando la pasta si staccherà dalle mani. Se preferite, potete usare un’impastatrice, mantenendo la stessa accuratezza nell’aggiunta progressiva del burro.Lasciate poi lievitare fino al raddoppio.Sgonfiate delicatamente l’impasto e versatelo in uno stampo imburrato, quello da budino o ciambella.Fate lievitare di nuovo fino a quando non avrà raggiunto l’orlo.Nel frattempo preriscaldate il forno (statico) alla temperatura di circa 180°.Trascorso il tempo di lievitazione, infornate nella parte più bassa del forno. Dopo 10 minuti abbassate la temperatura del forno a 170°C e dopo altri 10 minuti a 160°C. Cuocete complessivamente per 40 minuti.Il Babà è cotto quando ha un bel colore bruno dorato anche nella parte interna dello stampo. Controllate bene, quindi, prima di sfornare.Una volta cotto, sfornate e lasciate raffreddare.
Nel frattempo preparate la bagna:
Fate bollire per quindici minuti l’acqua con lo zucchero e la buccia dei 2 limoni.
Quando lo sciroppo si sarà raffreddato aggiungete il rum.
Inzuppate il dolce con la bagna intiepidita senza toglierlo dallo stampo di cottura  versando lo sciroppo lentamente fino a completo assorbimento. Fate riposare il Babà almeno 2 ore prima di servirlo. Sformatelo capovolgendolo sul vassoio di portata, lucidatelo con gelatina di albicocche e decoratelo con  ciuffi di crema pasticcera e amarene sciroppate.